Lorella Cuccarini con “Grand Tour” torna a essere la regina della TV di qualità

Facciamo subito una premessa: calamitare l’attenzione di circa un milione e mezzo di telespettatori, più o meno lo stesso numero di quelli che porta a casa il più rodato “Super Quark” in prima serata su Rai1 venendo considerato un successo, non è affatto un flop.

Anzi. “Grand Tour”, il programma che la rete ammiraglia della TV di Stato propone ogni venerdì in prime time, è un vero e proprio gioiellino, fatto di elevata qualità. A condurlo, più in forma che mai, c’è una Lorella Cuccarini che, a 35 anni dal suo debutto, resta uno dei personaggi più amati in assoluto. In un panorama televisivo dove spesso hanno trovato e trovano spazio personaggi sopravvalutati o fuori luogo, la Cuccarini dimostra di sapersi muovere con grazia e autorevolezza anche in campi ben lontani da quelli da varietà e dintorni, in cui è nata artisticamente.

cuccarini grand tour

Sulla base di questo, non si può non provare un pizzico di compassione verso sue ex rivali, ormai veterane meteore, che continuano ad attaccarla con la speranza di riacciuffare riflettori irreversibilmente spenti. Alla Cuccarini, emblema della cosiddetta artista completa, perché a conti fatti è una delle poche che sa condurre, cantare, recitare e ballare, non resta che concentrarsi sulla sua nuova sfida televisiva, in partenza dal 9 settembre su Rai1, “La Vita in Diretta”, dove, ancora una volta, senza inseguire gli ascolti, dimostrerà che è possibile fare televisione senza ricorrere a urla, finti scoop, casi umani e, soprattutto, senza calpestare l’intelligenza del pubblico.

Loading...

10 pensieri riguardo “Lorella Cuccarini con “Grand Tour” torna a essere la regina della TV di qualità

  • 19 Agosto 2019 in 14:45
    Permalink

    Scusate, ma perché scrivete falsità? Super Quark non fa assolutamente più o meno gli stessi ascolti di Grand Tour, ma semmai più! Troppo comodo prendere l’ascolto di Super Quark di una sola puntata (guarda caso solo quella in cui ha avuto l’ascolto più basso causa finale di supercoppa). I dati parlano chiaro e non sono discutibili. Grand Tour fa i risultati di prima serata più bassi di tutta la settimana Rai. Informatevi bene prima di scrivere. Grazie.
    Ecco gli ascolti di Super Quark
    26 giugno 2.257.000
    3 luglio 1.828.000
    10 luglio 1.960.000
    24 luglio 1.783.000
    31 luglio 2.187.000
    7 agosto 1.984.000
    14 agosto 1.583.000 (ma contro finale di supercoppa)

  • 19 Agosto 2019 in 15:16
    Permalink

    Ecco invece gli ascolti di Grand Tour
    2 agosto 2.038.000
    13 agosto 1.429.000 (ma senza nessun evento importante in controprogrammazione)
    16 agosto 1.491.000 (ma senza nessun evento importante in controprogrammazione)

  • 19 Agosto 2019 in 15:59
    Permalink

    Ribadisco quindi… Nei giorni a ridosso del Ferragosto (gli stessi giorni quindi) Super Quark fa leggermente più di Grand Tour pur avendo contro la partita finale di supercoppa. Mentre Grand Tour negli stessi giorni intorno a Ferragosto e in ben 2 puntate (pure collocate in 2 giorni della settimana differenti) è riuscita a fare poco meno di Super Quark senza avere alcun evento importante in controprogrammazione. Mi pare abbastanza evidente quindi che fra i 2 programmi c’è una palese differenza di gradimento.

  • 19 Agosto 2019 in 19:04
    Permalink

    E per quanto riguarda il resto dell’articolo…. ma chi l’ha scritto? Evidentemente un fan della Cuccarini.

  • 21 Agosto 2019 in 8:55
    Permalink

    Inoltre, a dimostrazione del flop, tutti i programmi di prima serata su Raiuno nella settimana di Ferragosto (e non solo) fanno più del Grand Tour della Cuccarini.
    Ed è estate non solo per la Cuccarini.

    10 agosto Techetechetè Superstar 2.180.000
    11 agosto Un marito di troppo 1.779.000
    12 agosto Sister Act 2.430.000
    13 agosto Grand Tour 1.429.000
    14 agosto Super Quark 1.583.000 (contro finale di supercoppa)
    15 agosto Don Matteo 1.634.000
    16 agosto Grand Tour 1.491.000
    17 agosto Casa e Bottega 1.903.000
    18 agosto Una Ferrari per Due 1.744.000
    19 agosto Sister Act Due 2.350.000

  • 21 Agosto 2019 in 13:36
    Permalink

    Grand Tour chiude in anticipo di una settimana.

    “…non è affatto un flop.” (parole vostre).

    No, no, non è un flop, no, no.

    Evidentemente (anche) la Rai non la pensa così.

    Voi invece siete molto esperti.

  • 22 Agosto 2019 in 8:22
    Permalink

    Avete scritto …un milione e mezzo di telespettatori, più o meno lo stesso numero di quelli che porta a casa il più rodato “Super Quark”.

    Ma che scrivete??

    21 agosto Super Quark 2.092.00

  • 25 Agosto 2019 in 7:28
    Permalink

    Grand Tour finisce il 23 agosto (ovvero con una settimana di anticipo del previsto) facendo 1.842.000. Per un programma nuovo con l’osannata Lorella Cuccarini mi sembra un po’ pochino. E stavolta nessuna scusa sulla durata visto che questa ultima puntata è terminata alle 23,40. Faccio notare che film visti e stravisti andati in onda su Raiuno e terminati alla stessa ora come Sister act hanno fatto quasi 2.500.000. Come ve lo spiegate? Se non è un flop Grand Tour cosa lo è?

  • 25 Agosto 2019 in 13:26
    Permalink

    Infine, a dimostrazione che NON E’ VERO che accorpando 2 puntate in una e finendo quindi più tardi si fanno più ascolti, basta confrontare i dati della prima e dell’ultima puntata di Grand Tour.
    La prima puntata di Grand Tour finita alle ore 23 ha fatto 2.038.000
    L’ultima puntata (pur accorpandone due e finendo alle ore 23,40) ha fatto 1.842.000
    Quindi, la scusa che il programma non è andato bene perchè finiva prima delle ore 23, non regge!

  • 25 Agosto 2019 in 13:30
    Permalink

    In conclusione (anche se non lo si vuole ammettere) Grand Tour è stato assolutamente un Grand Flop!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons