SanremoYoung: stasera puntata decisiva prima della finalissima

Puntata decisiva per i 6 giovanissimi cantanti arrivati alla finale di SanremoYoung, il teen talent targato Rai 1 condotto da Antonella Clerici, che questa sera si sfideranno per accedere alla “Finalissima” di venerdì 16 marzo.

Leonardo de Andreis (17 anni), Ouiam (17 anni), Luna Farina (16 anni), Elena Manuele (15 anni), Raffaele Renda (17 anni) e Rocco Scarano (17 anni) oltre a interpretare brani celebri della storia del Festival di Sanremo, si esibiranno in duetto con gli artisti dell’Academy.

Per l’occasione Rocco Hunt, il giovane rapper napoletano, canterà “Nu journo buono“, brano con cui arrivò al primo posto nella sezione “Giovani Proposte” al Festival di Sanremo 2014; l’inarrestabile Iva Zanicchi, esibitasi nei più grandi teatri di musica, canterà “Zingara“, successo con cui, insieme a Bobby Solo, vinse la 19esima edizione del Festival di Sanremo; il cantautore Marco Masini si esibirà sulle note di “Ci vorrebbe il mare“, uno dei classici senza tempo del suo repertorio e Mietta con la sua inimitabile voce porterà nuovamente sul palco dell’Ariston, a 28 anni dalla prima volta, “Vattene amore“.

Oltre a loro, i Ricchi e Poveri proporranno “Che sarà“, arrivata al secondo posto al Festival di Sanremo del ‘71; Baby K canterà “Roma Bangkok“, la hit che ha spopolato nell’estate 2015, aggiudicandosi il Triplo Platino nella classifica FIMI/GfK e Cristina D’Avena si unirà ai giovani cantanti per un medley di sigle dei cartoni animati più celebri.

I ragazzi si cimenteranno poi in un duetto imperdibile accanto ai protagonisti del musical “Mamma Mia!“, la più celebre commedia musicale degli anni 2000 di cui si è appena concluso il tour invernale che ha riscosso un grandioso successo.

Tutte le performance saranno accompagnate dalla SanremoYoung Orchestra, interamente composta da musicisti tra i 18 e i 25 anni e diretta dal Maestro Diego Basso. L’Academy, completata da Mara Maionchi, Angelo Baiguini ed Elisabetta Canalis, sarà chiamata come sempre a valutare le esibizioni. Il televoto, aperto all’inizio della serata e chiuso al termine di tutte le esibizioni, sarà la voce del pubblico a cui si aggiungeranno i giudizi della SanremoYoung Orchestra e degli stessi cantanti in gara.

Simon Le Bon, front-man dei Duran Duran, gruppo icona del rock britannico, con cui ha raggiunto il successo planetario, oltre 100 milioni di dischi venduti, 18 singoli nella classifica dei singoli più venduti in America e 30 nella Top 20 del regno Unito, torna in Italia sul palco dell’Ariston, in occasione della finale di SanremoYoung, per esibirsi e per un’intervista esclusiva, tête-a-tête con Antonella Clerici.

Toto Cutugno, icona del Festival della musica italiana, con all’attivo 15 presenze e vincitore della 30esima edizione, si esibirà al fianco dei ragazzi in gare e sarà inoltre protagonista dello Showdown.

di Redazione Zoom Magazine (photo credits Instagram)

!-- Composite Start -->
Loading...