Al via Giffoni Film Festival 2019: si parte con “Men in Black: International”

Con l’anteprima di “Men in Black: International” oggi si alza il sipario sulla 49^ edizione del Giffoni Film Festival. L’attesissimo spin-off della serie cult sarà presentato in anteprima a pubblico e giffoners durante la giornata inaugurale e in serata è prevista anche una sorpresa che collega la presenza del film al tema principale della 49esima edizione, Aria.

Tra gli ospiti attesi anche la star internazionale Woody Harrelson, la proiezione speciale in lingua originale del “Re Leone”, un evento dedicato all'”Amica Geniale” con le due piccole protagoniste Ludovica Nasti e Elisa Del Genio, e il nostro talento nazionale Alessandro Borghi.

Numeri record per il festival “più necessario”, come lo definì François Truffaut nel 1982: 101 opere, di cui 15 italiane, in concorso che richiamano a Giffoni Valle Piana (SA) 6200 giurati provenienti da 48 Paesi del mondo (tra cui Israele e Palestina, con le delegazioni di Gerusalemme e Ramallah, USA e Iraq, Russia e Ucraina, Grecia e Turchia, e ancora Macedonia del Nord, Libano e Giordania); a loro il compito di valutare le opere in concorso e assegnare il  Gryphon Award, nelle sette sezioni competitive: Elements +3 (dai 3 ai 5 anni), Elements +6 (dai 6 ai 9 anni), Elements +10 (da 10 ai 12 anni), Generator +13 (dai 13 ai 16 anni), Generator +16 (dai 16 ai 17 anni), Generator +18 (18 anni in su) e Gex Doc-Parental Experience (sezione di documentari e cortometraggi dedicata a filmgoers e genitori), insieme ai masterclassers selezionati per i percorsi Cult, Connect, Eco e Music&Radio.

E ancora 7 anteprime: oltre a “Men in Black: International”, ci sarà la favola de Il Re Leone” che per il suo 25esimo anniversario sta per tornare sul grande schermo in una veste completamente nuova. È attesa per il 24 luglio la proiezione speciale, in versione originale sottotitolata in italiano, del nuovo film Disney diretto da Jon Favreau con una parte del cast vocale italiano: Edoardo Leo (Timon) e Stefano Fresi (Pumbaa).  E inoltre le anteprime di: La rivincita delle sfigate” con l’esordio alla regia di Olivia Wilde, “Teen Spirit – A un passo dal sogno” presentato direttamente dalla protagonista Elle Fanning, “Dolcissime“, l’opera seconda di Francesco Ghiaccio, sceneggiata con Marco D’Amore, “Alla fine ci sei tu – Then came you” di Peter Hutchings.

Oltre 15  gli eventi speciali (tra cui appuntamenti con Skam, Tolkien, Rainbow, La compagnia del Cigno, Shazam) 14 film tra maratone e rassegne, oltre 250 talent, artisti e ospiti tra cinema, musica, tv, web, scrittori, autori, imprenditori e rappresentanti delle Istituzioni attesi alla Cittadella del Cinema e alla Multimedia Valley, 4 sezioni Masterclass con i nomi più interessanti della scena cinematografica, radiofonica, televisiva, musicale ed ecologica, 17 live gratuiti, 1 contest per artisti emergenti della scena Trap e Rap25 workshop dedicati all’innovazione digitale, 30 laboratori didattici e creativi, più di 200 eventi gratuiti, con un pubblico di 300.000 persone atteso in dieci giorni. Il programma –  ha affermato il direttore di Giffoni Experience, Claudio Gubitosiche abbiamo messo insieme oggi, dopo tre mesi di comunicazioni continue, si presenta in tutta la sua potenza di contenuti di qualità, sempre innovativo e capace di colmare i vuoti e la fame di sapere delle nostre generazioni”.

Tanti così gli ospiti italiani e internazionali: l’attore statunitense Woody Harrelson riceverà il prestigioso Premio François Truffaut, per gli appassionati di “Stranger Things”, la famosissima serie di Netflix che esalta il cinema di fantascienza degli anni ’80, ci saranno Charlie Heaton e Natalia Dyer; l’attrice Elle Fanning arriverà al Festival insieme all’anteprima nazionale di “Teen Spirit – A un passo dal sogno”, e ancora  l’attrice e attivista americana Amber Heard e l’attore americano Evan Peters.

Tra gli italiani: Stefano Accorsi, Elena Sofia Ricci, Alessandro Borghi, Ivan Cotroneo, Sara Serraiocco, Marco D’amore, Arturo Muselli, Giacomo Ferrara, Vittoria Puccini, Edoardo Leo e Stefano Fresi, Valeria Solarino, Giacomo Ferrara, Arturo Muselli, Gabriella Pession, Lucia Ocone, Ludovica Nasti ed Elisa Del Genio, e ancora Giovanni Allevi, Davide “Boosta” Dileo, Elisa Visari, Cloe Romagnoli, Matteo Valentini E Edoardo Tarantini, Giovanni Allevi, il cast dei giovanissimi attori de “La compagnia del Cigno”: Chiara Pia Aurora, Hildegard De Stefano, Leonardo Mazzarotto, Emanuele Misuraca, Fotinì Peluso e Francesco Tozzi, Saul Nanni, Francesco Ghiaccio con il cast di “Dolcissime” Giulia Barbuto Costa Da Cruz, Giulia Fiorellino, Alice Manfredi E Margherita De Francisco, Paolo Conticini, Tommaso Cassissa, Beatrice Vendramin, Eleonora Gaggero, Il Fenomeno Space Valley, lo show di intrattenimento ideato e curato dagli irriverenti Nelson Venceslai, Cesare Cantelli, Francesco Toneatti, Dario Matassa, Davide Franceschelli E Nicolas Paurolo, Jenny De Nucci.

Tutta nuova la sezione Masterclass del 2019, che da quest’anno si arricchisce del termine Opportunity per sottolineare la mission principale di questo programma: creare autentiche possibilità professionali per i giovani, spianare strade creative e culturali dove liberare i propri talenti, consegnare nelle mani dei partecipanti un bagaglio di teorie e tecniche per affrontare allettanti scenari lavorativi. Connect, Cult, Eco, Music&Radio: quattro declinazioni del concetto di formazione, quattro percorsi tematici diversi e affascinanti, quattro opportunità di coniare la propria ‘voce’ per farsi ascoltare dal mercato del lavoro.

Tantissima musica alla 49esima edizione del #Giffoni2019, un programma musicale articolato e dedicato al grande pubblico. Tra gli artisti attesi sul palco del Giffoni Music Concept – Vivo Giffoni: Anastasio, Elodie, Arisa, Shade, Boomdabash, Daniele Silvestri, Izi, Emis Killa, Mahmood. Ma anche Mondo Marcio, Fred De Palma, Junior Cally e molti altri. Il ricco cartellone musicale coniugherà grandi live, un rap contest e interessanti Masterclass con gli artisti che si esibiranno in Piazza Fratelli Lumière la sera e si racconteranno ai giovani che compongono la sezione; e alcuni dei più importanti esperti del settore musicale e della radio e tv. I masterclassers avranno, quindi, la possibilità di confrontarsi con artisti ed esperti sui vari aspetti del music business, oltre a vivere a pieno le emozioni e il divertimento dei numerosi ed attesissimi live. Si parte il 19 luglio con le masterclass di Anastasio e di Enzo Mazza (presidente Fimi) con Andrea Miccichè (presidente Nuovo Imaie) e Ferdinando Tozzi (giurista esperto Diritto di autore) e si prosegue il 20 con Gli Autogol e Elodie, il 21 con Arisa e Jake La Furia con Don Joe, il 22 con Shade e Mondo Marcio e Giovanni Allevi, il 23 con gli incontri con Boomdabash, Octopus Records e Davide Desario (Direttore di Leggo), il 24 con Daniele Silvestri e Davide “Boosta” Dileo, il 25 con Izi e Junior Cally e Label XXXV, il 26 con Emis Killa e il giornalista e scrittore Gianni Valentino con un atteso incontro sul brand Liberato e si concluderà il 27 luglio con Mahmood.

Il GiffoniRapContest torna quest’anno con una grandissima giuria che si arricchisce con alcuni degli artisti più importanti della scena hip hop contemporanea: oltre ai selezionatori musicali Max Brigante (Radio 105) e Don Joe (tra i più importanti produttori e Dj in Italia), quest’anno si aggiungono Anastasio, Shade e Junior Cally.

Torna infine lo Street Fest, festival itinerante, diffuso e gratuito, che porta gioia tra le strade di Giffoni Valle Piana con oltre 200 iniziative non solo per i Giffoners, ma dedicate a tutta la famiglia. Il programma – che fa parte del progetto VIVO Giffoni – è sempre più vario e abbraccia l’arte in tutte le sue declinazioni, trasformando ogni parte della città in open space teatrali, ma conquistando anche luoghi più canonici, che ospitano produzioni e musical per famiglie.

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons