#VENEZIA75 – BOOKCIAK AZIONE! I primi premiati al Lido

Una nutrita pattuglia di studenti del CSC della sede Lombardia, due dell’IFA di Pescara e tredici detenute di Rebibbia femminile. È una piccola e variegata carovana di filmmaker quella che ha vinto laVII edizione di Bookciak, Azione! il Premio dedicato all’intreccio tra cinema e letteratura che festeggia i suoi vincitori il 28 agosto alla villa degli Autori al Lido di Venezia, nel corso della tradizionale serata di benvenuto per i giornalisti accreditati alla Mostra.

Evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori, in collaborazione con SNGCI e Spi-CGIL, il concorso video si è rinnovato quest’anno con una sezione speciale aperta alle detenute di Rebibbia. Grazie ad un laboratorio interdisciplinare coordinato dagli insegnanti, hanno partecipato al premio, le allieve del Liceo artistico statale Enzo Rossi (diretto da Maria Grazia Dardanelli), presente allinterno della Casa circondariale femminile “G. Stefanini” di Roma. È a tutte loro che la giuria presieduta da Lidia Ravera, affiancata da Wilma LabateTeresa Marchesi e Gianluca Arcopinto, ha voluto assegnare più di un riconoscimento per la particolare forza emotiva dei video realizzati.

Vince la sezione Bookciak RebibbiaScarpe, corto collettivo a cui hanno lavorato tutte e tredici le allieve-detenute (Catalina B. – Edith C. – Gabriella C. – Cristina D. – MariaChiara E. – Zhura H. – Elena M. – Martina M. – Hasnja O. – Gabriela P. – Gloria T. – Renata S. – Julieta D), coordinate dai docenti: Claudio Fioramanti, Lucia Lo Buono, Pietro Scarpulla e con il contributo di Valentina Iadevaia, Antonella Schirò, Cristiana Vignola. Ad ispirare il bookciak è Dal tuo terrazzo si vede casa mia (Racconti Edizioni) di Elvis Malaj, finalista al Premio Strega.

Tre menzioni speciali poi per: Come creta di e con Renata S. – Martina M. – MariaChiara E. – Julieta D. Laboratorio interdisciplinare dei docenti: Claudio Fioramanti, Lucia Lo Buono, Pietro Scarpulla, Cristiana Vignola. Liberamente ispirato a Lestate muore giovane di Mirko Sabatino (Nottetempo Edizioni).
La leggenda del migrante – Tradizione orale di e con MariaChiara E. – Zhura H. Laboratorio interdisciplinare dei docenti: Marisa Antonacci e Claudio Fioramanti. Liberamente ispirato a Io marinaro, la vita avventurosa di un migrante del mare di Mario Foderà (Edizioni LiberEtà).

Loading...

U mari di e con Gabriella C. – Elena M. – Gabriela P. – Gloria T. Laboratorio interdisciplinare dei docenti: Claudio Fioramanti, Pietro Scarpulla, Antonella Schirò, Cristiana Vignola, Franco Crocco. Liberamente ispirato, anche in questo caso, a Io marinaro, la vita avventurosa di un migrante del mare.

Tra i vincitori anche i bookciak degli allievi del CSC sezione Lombardia – coordinati dalla docente e regista Alessandra Pescetta – che si sono aggiudicati gran parte del palmarès di questa edizione 2018.
Shqiperia ime, di Michele Stella, Antonio Conte e Camillo Sancisi, liberamente ispirato ai racconti albanesi di Elvis Malaj (Dal tuo terrazzo si vede casa miaRacconti edizioni).
37mila carezze di Alessandro Luisi, Filippo Raineri, Ofelia Zanin, liberamente ispirato al romanzo diMirko Sabatino, Lestate muore giovane (Nottetempo).
Jaula di Sofia Pensotti, Carolina Merati, Flavia Giulivi, Giulia Claudia Massacci, Matilda Balconi, liberamente ispirato al graphic novel di Daniel CuelloResidenza Arcadia (Bao Publishing).

Per la II edizione della sezione Memory Ciak, realizzata in collaborazione con Spi-CGIL e LiberEtà, vinceSidera di Giuseppe Campo, Shira Herreman, Pietro Taronna, anche loro allievi del CSC sede Lombardia,di cui  Maurizio Nichetti è direttore artistico.

Una menzione speciale, infine, va a Dal tuo terrazzo si vede casa mia, di Giuseppe DAngella e Igor Di Giampaolo (allievi della scuola IFA di Pescara), liberamente ispirato all’omonima raccolta di racconti di Elvis Malaj.
Tra gli ospiti della premiazione, i giurati con la presidente Lidia RaveraMaurizio Nichetti e Alessandra Pescetta per il CSC sede Lombardia, i docenti (Claudio Fioramanti e Lucia Lo Buono) e la dirigente (Maria Grazia Dardanelli) dell’istituto Enzo Rossi della sezione Rebibbia, i premiati e gli scrittori, Daniel Cuello, Mario Foderà, Elvis Malaj e Mirko Sabatino.
Bookciak, Azione!, diretto da Gabriella Gallozzi, è prodotto dallAssociazione CalipsoBookciak Magazine in collaborazione con le Giornate degli Autori e il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici (SNGCI). Il sostegno di Spi-CGIL e MiBACT. Si ringraziano 8 e 1/2 e Cinecittà si mostraANACPremio Solinas e Biblioteche di Roma sono nostri partner. Rai3 è mediapartner.

Show Buttons
Hide Buttons