Venezia 75: intervista a Francesco Zippel, regista del film Friedkin Uncut

Il 31 agosto alla 75ma edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia è stato presentato il film documentario Friedkin Uncut di Francesco Zippel dedicato al regista americano William Friedkin.

Il film, che concorre nella sezione Venezia Classici, è prodotto da Quoiat Films e uscirà prossimamente al cinema distribuito da Feltrinelli Real Cinema in collaborazione con Wanted e poi in prima TV su Sky Arte.

francesco zippel friedkin uncutFriedkin Uncut offre un viaggio affascinante attraverso i temi e le storie che maggiormente hanno influenzato la vita e il percorso artistico di William Friedkin, Leone d’Oro al Festival di Venezia nel 2013: un regista straordinario e anticonformista di film di culto come “Il Braccio Violento della Legge“, “L’Esorcista” e “Vivere e morire a Los Angeles“, pellicole che gli hanno valso il soprannome di “regista del male“.

Un cast stellare di amici e collaboratori, tra cui Wes Anderson, Dario Argento, Damien Chazelle, Francis Ford Coppola e Willem Dafoe, ha deciso di partecipare a questo film che da semplice omaggio si trasforma con il passare dei minuti in un vero e proprio saggio in cui grandi registi, straordinari attori e perfino celebrati direttori d’orchestra si uniscono a Friedkin per riflettere sul significato di essere artisti e sulla bellezza del mettersi in discussione in nome di una chiamata artistica vissuta nella dimensione autentica di un lavoro. Un lavoro da eseguire al meglio del proprio talento.

Zoom Magazine ha incontrato il regista Francesco Zippel.

Guarda l’intervista al regista di “Friedkin Uncut” Francesco Zippel:

 

Show Buttons
Hide Buttons