“Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” spegne 25 candeline al Teatro Sette

Ci sono spettacoli che rimangono nella storia del teatro, diventando veri e propri cult. E’ questo il caso della commedia tutta italiana “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi”, scritta da Rosario Galli e Alessandro Capone, campione di incassi al botteghino e tradotta in inglese, polacco, spagnolo, francese (ma non solo).

Una pièce divertentissima che si prepara a tornare sul palcoscenico, dall’1 al 13 ottobre al Teatro Sette di Roma, con un rinnovato cast – Valentina Olla, Federico Perrotta, Ferdinando Smaldone, Alessandro Tirocchi e Salvatore Mincione – pronto a festeggiare i suoi 25 anni di vita con un party-anniversario ideato con lo scopo di riunire gli attori che, dal passato al presente, ne hanno permesso il successo.

Una notte magica quella che, il 25 settembre alle ore 21.00 presso La Carovana in viale di Vigna Pia, mostrerà filmati inediti, foto di scena e del backstage di una storia che ancora appassiona gli spettatori e che narra le vicende di 4 amici che ogni lunedì si danno appuntamento per giocare a poker. Ciascuno dei quattro amici ha una storia matrimoniale differente: Vincenzo ha due figli e vive un lungo matrimonio, Gianni è sposato da appena sei mesi, Pino ha un figlio ma è separato dalla moglie, mentre Nicola è sposato da circa due anni, dopo aver vissuto diverse convivenze. Durante la partita i quattro amici litigano, discutono, al punto che rinunciano a giocare e così Pino, per movimentare la serata, decide di telefonare ad una squillo e lascia un messaggio nella segreteria telefonica di una certa Yvonne. Una girandola di gag, colpi di scena, battute, per una full immersion di risate. Oggi come ieri.

Tra gli attori presenti alla serata anniversario del 25 settembre: Roberto Ciufoli, Marina Giulia Cavalli, Nicola Pistoia, Karin Proia, Veronica Maccarone, Paolo Gasparini, Massimiliano Giovanetti, Marco Simeoli, Francesca Ceci, Vittorio Viviani, Sebastiano Colla, Roberto D’Alessandro e tanti altri.

Ingresso ad inviti. Infoline 333 500 1699

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons