The Prodigy: è morto il cantante Keith Flint. Aveva 49 anni

Secondo quanto riferito dal sito della Bbc, Keith Flint, frontman dei The Prodigy, è stato trovato morto nella sua abitazione a Dunmow, Essex.

Sempre secondo il sito della Bbc la polizia è stata chiamata subito dopo le 8 ora locale (le 9 in Italia), e non ha potuto fare altro che constatare il decesso del  cantante e ballerino. “La morte non viene considerata sospetta e verrà preparato un dossier per il medico legale” hanno detto i poliziotti citati dalla Bbc.

Keith Flint, 49 anni, ha raggiunto il successo negli anni Novanta con la band di musica elettronica The Prodigy che ha raggiunto il numero 1 nelle classifiche dei singoli inglesi con Firestarter e Breathe nel 1996, incidendo sei album.

Sul profilo Instagram del gruppo Liam Howlett scrive: “La notizia è vera. Non ci credo ma devo dirvi che nostro fratello Keith si è ucciso nel weekend. Sono scioccato, arrabbiato, confuso e col cuore spezzato“.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

The news is true , I can’t believe I’m saying this but our brother Keith took his own life over the weekend , I’m shell shocked , fuckin angry , confused and heart broken ….. r.i.p brother Liam #theprodigy

Un post condiviso da The Prodigy official (@theprodigyofficial) in data:

(photo credit Instagram)

 

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons