Temptation Island: una ex protagonista parla della sua malattia (VIDEO)

Georgette Polizzi, protagonista della terza edizione di Temptation Island insieme al suo fidanzato Davide Tress, da circa un mese era stata ricoverata in ospedale.

La ragazza, tramite i social, ha sempre reso partecipi i suoi fan sulle sue condizioni di salute fino alle dimissioni, senza mai svelare cosa l’avesse realmente costretta a restare più di un mese in ospedale.

Oggi Georgette Polizzi ha deciso di parlare apertamente della malattia che l’ha colpita pubblicando dei video su Instagram in cui rivela di avere la sclerosi multipla.

 

Eccolo il mio video verità… Con questi video ho deciso di raccontavi ciò che mi è successo!! Ma ciò che conta non è la diagnosi ma la voglia di trasmettere a chi soffre di questa malattia bastarda che se chi ne è affetto è più bastardo di lei può vincere !! Una malattia “soggettiva” mi hanno detto ci sono persone che vivono normalmente… persone che invece hanno ricadute continue… persone che fanno sport e persone che non riescono più a camminare ma sapete cosa vi dico?!? IO FARÒ PARTE DELLA CATEGORIA PERSONE CHE CE LA FARANNO!! Io spaccheró il mondo perché amo la vita oltre ogni limite!! Innamoratevi della vita gente e vivrete in maniera strepitosa!! Grazie ha chi ha deciso di esserci… anche solo con un semplice messaggio… grazie a tutti per l’affetto che avete dimostrato!! Obbiettivo numero uno: LANCIARE LA MIA CARROZZA!! #nonsimollauncazzo #nonhopauradite #graziepollini

Un post condiviso da GEOᖇGETTE ᑭOᒪIᘔᘔI ® (@georgettepol) in data:

Tutto è nato all’improvviso. Ieri stavo bene e il giorno dopo male. Sono entrata in ospedale camminando e dopo qualche ora ero completamente paralizzata. Dopo circa un mese del mio percorso è arrivata la diagnosi che parla di una malattia che mi accompagnerà per tutta la vita” ha detto Georgette.

Non ho deciso di fare questo video perché voglio parlare della mia malattia o farmi compatire ma perché è una malattia soggettiva. Colpisce le persone in maniera diversa. La cosa fondamentale è che con la testa arriverete lontano. I medici mi hanno detto che ho avuto dei miglioramenti assurdi, rari, perché la notte invece di dormire facevo gli esercizi. Sono certa che continuerò a camminare” continua Polizzi. “Quello che voglio dire a tutte le persone che hanno questa malattia è: non abbattetevi. La testa fa tutto. Nelle malattie autoimmuni ciò che conta è davvero l’umore. Vado avanti e non mollo Il nome di questa malattia è la sclerosi multipla, inizialmente ero incredula, e dicevo ‘perché io?

Non ho paura di lei – conclude – So che la posso vincere con la mia testa e la mia tenacia“.

di Redazione Zoom Magazine (photo credits Instagram)

 

Show Buttons
Hide Buttons