Al Teatro de’ Servi “Claustrofobia”, la black comedy che toglie il fiato

Dal 24 aprile in scena al Teatro de’ Servi di Roma lo spettacolo Claustrofobia di Gianni Quinto.

Una esilarante ‘black comedy’ di grande attualità diretta da Alberto Ferrari che, con un tono amaro e dissacrante, accenderà i riflettori su un recente scandalo bancario che ha occupato per mesi le prime pagine dei giornali.

E’ venerdì e manca poco alla chiusura della banca. Il giovane direttore aspetta che uno dei suoi clienti più importanti finisca alcune operazioni nella camera blindata per chiudere l’agenzia. Ecco, però, che improvvisamente un rapinatore armato arriva e li minaccia. Tanti colpi di scena e risate a non finire, offrendo una profonda riflessione: se con una pistola si può rapinare una banca, con una banca si può rapinare il mondo?

In scena un trio affiatato di giovani e apprezzati attori, Gabriele Carbotti, Fabrizio D’Alessio e Andrea Dianetti, che già hanno condiviso il palco nello spettacolo di grande successo “La scala“.

Lo spettacolo sarà in cartellone fino al 13 maggio.

di Redazione Zoom Magazine

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons