Sanremo 2020, terza serata: le pagelle dell’Hair & Makeup Stylist Paolo Di Pofi

Da Georgina Rodriguez a Giordana Angi passando per Ornella Vanoni terzo appuntamento con la rubrica a cura del noto Hair & Makeup Stylist Paolo Di Pofi che commenta per Zoom Magazine il “trucco e parrucco” degli artisti che calcano il palcoscenico dell’Ariston durante la 70esima edizione del Festival di Sanremo.
 
Scopriamo insieme i suoi giudizi sulla terza serata della kermesse canora più amata dagli italiani.
 

CANTANTI

 
Arisa: voto 8
meravigliosa un look androgeno ma di classe
 
Simona Molinari: voto 6
Un look sobrio ma elegante. Senza rischi.
 
Levante: voto 9
Conferma il voto della prima serata
 
Francesca Michielin: voto 4
Un ‘look non look’ indefinito
 
Maria Antonietta: voto 8
Rosso arancio con onde leggere di gran moda. Trucco grafico.
 
Ornella Vanoni: voto 8
Classe pura, afro e arancio super top.
 
Elodie: voto 8
Stupenda, conpletamente tirata con gel: Grande personalità.
 
Rappresentate di lista: voto 4
Look penalizzato dai capelli. Terribile, tutto da rifare.
 
Giordana Angi: voto 10
Meravigliosa. Voto pieno anche per la bravura.
 
Nina Zilli: voto 5
Non si smentisce con i suoi look sopra le righe: anche questa volta tenta con un improbabile acconciatura dal ciuffo lilla.
 
Tosca: voto 5
Chignon tirato con cipollina poco donante.
 
Achille Lauro: voto 10:
E’ indiscutibilmente avanti: look strepitoso alla David Bowie 2020.
 
Elettra Lamborghini: voto 8
Bella nel suo lungo carré color cioccolato.
 

CONDUTTRICI

 
Georgina Rodriguez: voto 7
Molto elegante un look con capelli neri ebano con uno stile molto grafico forse un po’ duro per lei avrei scelto per lei delle onde dolci sul viso.
 
Alketa Vejsiu: voto 8
Look da Barbie su una donna di ferro.
 

VOTO GENERALE ALLA TERZA SERATA

Sanremo continua la sua piacevole ascesa: format vincente: voto 8.

Paolo Di Pofi sanremo

Il noto Hair & Makeup Stylist Paolo Di Pofi, direttore artistico per l’alta moda per l’Italia e nel mondo per Emsibeth e Hairdreams, gestisce il suo salone nel cuore del centro di Roma: una meta per molte donne dello spettacolo e del cinema italiano e internazionale che si affidano al suo estro e all’abilità tecnica delle sue mani, come l’affascinante attrice Monica Bellucci. Il suo stile è ricco di contenuti dove la semplicità e frutto di ricerca.

La consulenza di Paolo Di Pofi nell’ambito delle sfilate è diventata un denominatore comune per molte Griffe della moda come Bulgari, Scervino, Lancetti e Laura Biagiotti: proprio con quest’ultima ha collaborato in molteplici occasioni nel mondo, per esempio l’Expo di Hannover.

Con le sue creazioni Paolo Di Pofi ha curato Fendi sulle passerelle di tutto il mondo da Roma e Milano passando per Buenos Aires, Pechino, Hong Kong, Bangkok fino al Metropolitan di New York.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons