Sacro e profano al Met Gala 2018 (GALLERY)

Si sono spente le luci su uno dei red carpet più fashion e gettonati dell’anno, ovvero il Met Gala al Metropolitan Museum of Art a New York, uno degli eventi più visionari, fuori dalla righe e spettacolari dell’anno.

A capo dell’organizzazione della serata Anna Wintour, direttore di Vogue America e padrona di casa: nel 2014, infatti, le è stato dedicato il Constume Insitute del MET battezzato appunto col suo nome.

Come ogni anno un tema o un personaggio da celebrare e caratterizzare: quest’anno è toccato alla religione, per una serata sponsorizzata dai coniugi Shwazman di New York, ricchissimi e devoti di Papa Francesco e dunque ideali mecenati anche della grande mostra culturale che si aprirà al pubblico e al mondo il 10 maggio prossimo intitolata “Heavenly Bodies. Fashion and The Catholic Imagination“.

La mostra curata da Andrew Bolton ha richiesto due lunghi anni di preparazione oltre che per il rinvenimento degli abiti dei più famosi stilisti anche per i rapporti e i prestiti col Vaticano. La rassegna, aperta fino all’8 ottobre, è la più vasta mai realizzata nei 70 anni del Constume Institute: centocinquanta capi di alta moda e 40 paramenti sacri mai usciti prima di ora dalla Sacrestia della Cappella Sistina sono esposti tra i Cloisters e la sede principale del Met su Fifth Avenue.

L’apertura della mostra è stata accompagnata, appunto, dal gala serale per 550 vip che ogni primo lunedì di maggio dà vita a uno dei più importanti eventi del fashion system.

Ecco le foto del red carpet del Met Gala 2018:

Sarah Jessica Parker
Ariana Grande
Blake Lively
Darren Criss
Emily Ratajkowski
Jennifer Lopez
Justin Bieber
Katy Perry
Kim Kardashian
Madonna
Mary-Kate e Ashley Olsen
Nicki Minaj
Paris Jackson
Rihanna
Stella Maxwell
Andrew Garfield

di Redazione Zoom Magazine (photo credits Instagram)

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons