Regali di Natale, dieci libri da mettere sotto l’albero

Il Natale è alle porte e si respira sempre di più l’atmosfera magica e sognante caratteristica di questo periodo. Inizia a crescere la frenesia da regali e tutti, o quasi, iniziano a preoccuparsi per il gran numero di doni che devono fare. Amici, parenti, colleghi: ogni anno ci sono decine di regali da comprare.

Questo Natale perché non regalate un libro? Mettete sotto l’albero di Natale una storia ma fate attenzione ai gusti, ai generi preferiti di chi riceve il regalo. Dall’autobiografia al ”manuale”, dal romantico al grottesco, per adulti o bambini… ce n’è per tutti i gusti!

Ecco la lista dei 10 libri da mettere sotto l’albero:

Ragazze elettriche” di Naomi Alderman.

“Ragazze elettriche” di Naomi Alderman.

Un mondo dominato dalle donne, in cui gli uomini sono ridotti in semischiavitù. Le ragazze adolescenti hanno infatti sviluppato una sorta di energia elettrica capace di fulminare chiunque cerchi di molestarle. Da questo libro edito da Nottetempo, vincitore del Baileys Women’s Prize 2017, è stata tratta una serie tv che sarà distribuita in Italia nel 2018.

Prête-à-Partir. Tutti i consigli per la viaggiatrice perfetta” di Elisa B. Pasino.

"Prête-à-Partir. Tutti i consigli per la viaggiatrice perfetta" di Elisa B. Pasino

Si chiama “Prête-à-Partir. Tutti i consigli per la viaggiatrice perfetta” (Morellini Editore) perché tour operator e agenzie di viaggio sanno bene che sono le donne a organizzare i viaggi, ma in realtà è un manuale che si rivolge a tutti coloro che vogliono essere organizzati durante le loro perlustrazioni in giro per il mondo. Ci sono tanti consigli anche per chi fa vacanze abitudinarie, per chi viaggia con i bambini, per i viaggiatori con disabilità e per chi non si muove da casa se non porta con sé il proprio amico a quattro zampe.

Sleeping Beauties” di Stephen King-Owen King.

“Sleeping Beauties” di Stephen King-Owen King

L’attesissimo “Sleeping Beauties” è il mistery scritto dal maestro Stephen King con il figlio Owen (edizioni Sperling&Kupfer). Uno strano sonno sembra colpire le donne di una cittadina e del vicino carcere femminile, ma svegliarle potrebbe avere delle conseguenze letali.

La voce nel cassetto” di Silvia Salemi.

"La voce nel cassetto" di Silvia Salemi

Dalla partenza dal suo piccolo paese, Palazzolo Acreide in provincia di Siracusa, al palco del Karaoke di Fiorello fino alle trionfali partecipazioni ai Festival di Castrocaro e Sanremo: “La voce nel cassetto”, il primo romanzo autobiografico di Silvia Salemi (edito da Imprimatur), racconta la sua intensa escalation professionale e umana. Una storia di riscatto e caparbietà, di conquiste e rinunce, per scrivere un finale diverso rispetto a quello che il destino sembrava averle assegnato.

Il (mio) palinsesto” di Laura Bortolozzi.

“Il (mio) palinsesto” di Laura Bortolozzi

Laura Bortolozzi da anni lavora a Raiuno curando l’area cinema e prodotto d’acquisto disegnando palinsesti che si intrecciano giocoforza con la sua vita. 10 racconti, 10 momenti di vita, 10 piccole riflessioni che sono nate all’improvviso e che sono state trasferite su carta. Il libro (edito da Herkules Books) vede in copertina una meravigliosa giraffa, animale di grande lungimiranza e che ricorda i microfoni storici che son stati protagonisti di una lunga e gloriosa stagione televisiva.

Barba e baffi” di Giovanni Ciacci.

“Barba e baffi” di Giovanni Ciacci

Portare la barba non rappresenta solo una moda del momento, bensì la possibilità di caratterizzare il proprio volto, di cambiare il proprio ‘look’. Appena accennata, lunga o da hipster: per scoprire di che barba siete fatti non resta che consultare “Barba e baffi” (edito da Vallardi), il primo libro italiano d’autore dedicato al fenomeno più di tendenza del momento pubblicato dal famoso esperto d’immagine Giovanni Ciacci.

I miti del cinema” di Paolo Mottura.

“I miti del cinema” di Paolo Mottura

Un omaggio ai grandi classici del cinema e a Walt Disney attraverso la matita di Paolo Mottura, autore che da quasi trent’anni dà vita a iconiche storie di paperi e di topi (Edizioni Giunti). Le prime esperienze da disegnatore traghetteranno la curiosità del lettore sino alle storie più rappresentative, attraverso illustrazioni dedicate ai classici senza tempo come “La dolce vita” di Federico Fellini, l’indimenticabile “Via col vento” con Vivien Leigh e Clark Gable, “Il buono, il brutto e il cattivo” di Sergio Leone.

Racconti da ridere” a cura di Marco Rossari.

“Racconti da ridere” a cura di Marco Rossari

Da Achille Campanile a Margaret Atwood, da Nikolaj Gogol a Stefano Benni: una panoramica sulla letteratura umoristica a cura di Marco Rossari (Edizioni Einaudi). I 23 racconti sono disposti tematicamente, in cinque sezioni: ridere con stile, ridere con rabbia, ridere di sé, ridere di te, ridere dell’imperscrutabile. Ogni sezione è introdotta da un breve testo di Rossari che motiva le sue scelte e offre nuove angolature da cui vedere la letteratura umoristica.

Le tre del mattino” di Gianrico Carofiglio.

Le tre del mattino di Gianrico Carofiglio

Una storia bellissima e toccante di un padre e un figlio costretti in strane circostanze a conoscersi e confrontarsi dopo anni di silenzi. Carofiglio – che questa volta abbandona il genere “giallo” – costruisce un indimenticabile racconto notturno sulle illusioni e sul rimpianto, sul passare del tempo, dell’amore, del talento (Einaudi).

Il senso di Melissa per le torte” di Melissa Forti.

“Il senso di Melissa per le torte” di Melissa Forti

Questa è una raccolta dei dolci preferiti di Melissa (Guido Tommasi Editore): crostate, biscotti, torte e plumcake preparati con una cura particolare per gli ingredienti locali e di prima qualità. Melissa propone classici intramontabili e ricette più o meno tradizionali tramandate nella sua famiglia. Ogni fetta di torta racconta una storia, ripercorre un viaggio o un ricordo, e ci parla della passione e dell’amore di Melissa per il buon cibo e per la cultura italiana.

di Sacha Lunatici

Show Buttons
Hide Buttons