Al via il Pulcinella Film Festival: premio alla carriera a Alessandro Siani e Massimo Boldi

Dal 15 al 22 dicembre Acerra (Napoli) festeggerà la commedia cinematografica con il Pulcinella Film Festival, diretto artisticamente dal regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo, con una programmazione che si articolerà attraverso 75 eventi e circa 100 proiezioni di film in concorso tra lungometraggi, cortometraggi e documentari, alla presenza di artisti provenienti da tutto il mondo, e ancora masterclass, workshop, incontri, dibattiti, Virtual reality e casting zone parate, mostre fotografiche ed artistiche, proiezioni, anteprime, attività stampa, visite guidate del territorio, street casting, party, riprese cinematografiche, contest.

Pulcinella Film Festival

Taglio del nastro con Alessandro Siani che salirà sul palco del Castello dei Conti domenica 15 dicembre alle ore 19 per ritirare il premio alla carriera durante il Gala di apertura condotta da Claudio Dominech. L’amatissimo attore napoletano terrà nel pomeriggio un incontro con gli studenti del territorio a cura dell’Università del Cinema di Acerra (via Caporale, 28 – www.universitacinema.it). Durante la giornata la città sarà invasa da una parata di decine di Pulcinella con animazione e spettacolo, accompagnati dalla Civica Banda di Musica di Acerra.

La giornata di chiusura, domenica 22 dicembre, sarà nel segno di Massimo Boldi che si racconterà nel pomeriggio in una masterclass per poi ricevere in serata il riconoscimento alla carriera durante il Gran Gala di Premiazione al quale prenderà parte anche la madrina di questa edizione, l’attrice Ester Gatta.

Pulcinella Film Festival

LE OPERE IN CONCORSO

Tre sono le sezioni competitive per i lungometraggi: “Commedia napoletana” con “Achille Tarallo” di Antonio Capuano (Italia, 103’), “Bob &Marys – Criminali a domicilio” di Francesco Prisco (Italia, 100′) e “La sera della prima” di Loretta Cavallaro (Italia, 91′); “Commedia internazionale” con “Like a rainbow” di Max Nardari (Italia – Russia, 100’), Volar di Bertha Gaztelumendi (Spagna, 70′) e “Wine to love” di Domenico Fortunato (Italia, 90’); “Commedia italiana” con “Aspettando la Bardot” di Marco Cervelli (Italia, 83’), “Famosi in sette giorni” di Gianluca Vannucci (Italia, 82’), “Non è vero ma ci credo” di Stefano Anselmi (Italia, 92’). Anche la competizione tra i cortometraggi con ben 36 opere è suddivisa nelle tre categorie.

LE GIURIE

Le opere nelle tre selezioni competitive riceveranno il Gran Premio Pulcinella della Critica, mentre le singole sezioni saranno valutate da giurie di studenti di cinema e del territorio per l’attribuzione dei premi al miglior film e cortometraggio, migliore regia, migliore produttore, migliore attrice, migliore attore.

IL PROGRAMMA

Tra gli eventi in programma, mercoledì 18 alle 18,30, l’incontro con Sandra Milo al Granile del Castello dei Conti e presentazione del libro “Il corpo e l’anima. Le mie poesie” (Morellini Editore) a cura di Contrappunto House of Books. Giovedì 19 alle ore 18,30, nella Sala Multimediale sempre al Castello dei Conti, ci sarà l’omaggio a Massimo Troisi e Luciano De Crescenzo. Venerdì 20 alle ore 18,30, l’incontro con Cristina Donadio al Granile e proiezione in anteprima del cortometraggio “La Scelta”, di Giuseppe Alessio Nuzzo, ispirato alla storia vera dell’attrice, che la vede anche protagonista. Presenti per l’occasione anche le attrici

LE INIZIATIVE

Da lunedì 16 dicembre ogni giorno una serie di appuntamenti dedicati ai professionisti e gli studenti di cinema: alle 17 nella Sala Stampa del Castello dei Conti, si terranno una serie di workshop tematici nell’ambito del programma indipendente del Premio Cinema Campania, mentre nella Sala Multimediale spazio a workshop di recitazione a cura dell’Università del Cinema. Inoltre alle 18, presso la Virtual Reality Zone del Castello dei Conti, sono fruibili le opere n concorso alla selezione non competitiva VR per gli adulti, montagne russe e giochi di intrattenimento per i più piccoli. Sarà inoltre coinvolto il Liceo Bruno Munari di Acerra che esporrà una mostra fotografica sul tema “Raccontiamoci: Acerra vista dai giovani”, che sarà inaugurata lunedì 16, alle 19, presso il Granile del Castello dei Conti. Alle 18:30 di martedì 17, avrà luogo, nello stesso Granile, la conferenza “A scuola di Cinema in Realtà Virtuale” del II Circolo Didattico di Acerra “Don Peppe Diana”  e la presentazione del “Laboratorio di Cinema” del Liceo Bruno Munari per il progetto “Oltre la scuola”.

Spazio anche alla personale di Salvatore Nuzzo “Pulcinella in Area archeologica” a cura del critico Vanni Ronsisvalle, presso il Salone delle Manifestazioni del Teatro Pulcinella (Teatro Italia).

 

Tutte le attività verranno accompagnate dalla maschera di Pulcinella, con il volto di Carmine Coppola e Angelo Iannelli, che la tradizione vuole sia nata proprio ad Acerra.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons