Zoom Magazine
Organizzare un matrimonio
LIFESTYLE WEDDING

Organizzare un matrimonio in fretta? Con i consigli giusti si può!

Sono tempi difficili: il Coronavirus ha rivoluzionato le nostre vite e, soprattutto, ci ha messo davanti a scelte molto complicate. Le disposizioni ministeriali, in effetti, ci hanno portato ad annullare tutto quello che avevamo pianificato solo qualche mese fa, compreso il matrimonio, ovvero uno dei giorni più importanti della nostra vita. Tuttavia, dati alla mano, con un ulteriore sforzo sembra che potremo uscire dall’emergenza e ricominciare ad impostare le nostre vite con un po’ di tranquillità in più.

A questo proposito, se alla chiamata dell’amore proprio non potete resistere, ecco 5 buoni consigli per organizzare un matrimonio in breve tempo. Certamente non sarà semplice, ma seguendo questa guida step by step e con il supporto di un Wedding Planner competente e professionale, ogni vostro sogno potrà diventare realtà. Non ci credete?  Non vi resta che continuare a leggere e contattare lo staff di lillabianco.it, il professionista che fa davvero al caso vostro.

Organizzare un matrimonio

  1. Scegliete le priorità

Sì, è un consiglio quasi banale, ma è meglio tenerlo bene a mente: quando si ha poco tempo a disposizione per organizzare un matrimonio è bene scegliere quelle che sono le nostre priorità. Quindi, andando con ordine, per prima cosa prendete appuntamento al vostro comune di residenza: così facendo ufficializzerete le promesse e avvierete l’iter per le pubblicazioni. Dopodiché, nel caso in cui scegliate una cerimonia religiosa, è bene prendere contatto con il parroco della chiesa in cui intendete sposarvi e chiedergli di anticipare quanto basta il corso prematrimoniale. Al contrario, nel caso di un rito civile, non vi resta che verificare al comune la disponibilità della data scelta o, in alternativa, di scegliere un altro comune, che magari non presenti problematiche di questo tipo.

  1. Scelta delle location

Quando il tempo stringe il rischio di incontrare intoppi aumenta esponenzialmente, e con quest’ultimi la possibilità di vedersi crollare il mondo addosso. Per ovviare a questo problema giocate d’astuzia e confrontatevi con il vostro Wedding Planner: grazie alla loro competenza trovare una location alternativa non sarà difficile, così come organizzare il matrimonio da un punto di vista strettamente logistico. Nel caso in cui dovrete cambiare comune, infatti, dovrete occuparvi anche del trasporto e del pernottamento degli invitati, cercando di risparmiare qualcosa tagliando ulteriormente il numero dei partecipanti al ricevimento. Infine, sempre in relazione alla struttura prescelta, attenzione ai servizi offerti: se il catering è a carico della location scelta eviterete sicuramente una preoccupazione in più.

  1. Organizzare un matrimonio in breve tempo? Occhio ai dettagli

È vero, il tempo a disposizione è poco ed il rischio di sbagliare scelta delle “priorità” è sempre dietro l’angolo. Per questo motivo, nel caso in cui foste costretti ad abolire qualche elemento, non potete assolutamente sbagliare scelta. Quindi, se eliminare i segnaposto o la “confettata” può anche rappresentare una buona idea, ci sono tre cose a cui proprio non potrete rinunciare. Parliamo delle fedi, delle partecipazioni e, last but not least, del bouquet. Nel caso delle fedi può correre in vostro aiuto una gioielliera fidata (ma è importante che voi abbiate un minimo le idee chiare), mentre per le partecipazioni e per il bouquet affidatevi pure al vostro fidato Wedding Planner. Le competenze e le conoscenze in quest’ ambito vi permetteranno di guadagnare tempo e preoccuparvi di un problema in meno, fermo restando che per le emergenze dell’ultimo minuto ci sono le mamme e gli amici cui chiedere: di aiutarvi saranno felicissimi e come loro nessuno conosce i vostri gusti. 

Organizzare un matrimonio

  1. Fortuna che c’è Internet!

Per vostra fortuna un Wedding Planner di errori non ne commette mentre prova ad organizzare un matrimonio in breve tempo, mentre se di alcune cose preferite occuparvi voi può succedere l’irreparabile. In tal caso non disperate e prendete un computer con una connessione ad Internet. Ad esempio, nel caso in cui aveste dimenticato di inserire negli inviti le indicazioni per i regali di nozze, potrete creare un sito ad hoc o un’apposita pagina social (occhio alla scelta dell’hashtag, potrebbe rivelarsi di fondamentale importanza), inviando apposita comunicazione agli invitati. Così facendo raggiungerete tutti gli invitati in brevissimo tempo e, soprattutto, comunicare eventuali cambiamenti o novità in modo veloce e assolutamente tempestivo.

  1. Ora tocca a voi

Per un matrimonio perfetto è bene innanzitutto occuparsi di tutti gli aspetti burocratici e della felicità degli invitati, ma non dimenticatevi di dare giusto il spazio e la giusta importanza anche al vostro aspetto fisico. Un buon matrimonio, in effetti, passa anche dalla vostra bellezza, quindi prendetevi il tempo necessario per scegliere l’abito da sposa e l‘abito da cerimonia per Lui che fa al caso vostro. In questo caso guai a delegare: solo voi sapete cosa vorrete indossare nel giorno più importante della vostra vita, così come nessuno potrà provare determinate emozioni mentre proverà i vari abiti. Discorso analogo per “trucco e parrucco”, mentre per le bomboniere potrà correre in vostro aiuto il vostro fidatissimo Wedding Planner che vi consiglierà i migliori professionisti del settore.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.