Matteo Perin, lo stilista italiano che ha conquistato John Travolta

Si è tenuta a New York la première di “Gotti”, film di Kevin Connolly con protagonista John Travolta nei panni di John Gotti, spietato boss dei Gambino, una delle famiglie mafiose più potenti degli Stati Uniti.

A vestire l’attore, come era già successo in occasione della presentazione del 71° Festival di Cannes, è stato lo stilista italiano Matteo Perin, che ha anche firmato gli outfit indossati da John Travolta nel film.

Per me è stata una bella sfida, oltre che una grande soddisfazione. John mi ha chiesto specificatamente di studiare qualcosa che gli permettesse di entrare perfettamente nel personaggio, dato che Gotti amava vestire capi sartoriali ed essere sempre impeccabile. Così mi sono messo al lavoro con il mio team di artigiani e sarti di fiducia, per creare dei look fantastici” dichara lo stilista italiano che realizza capi di lusso su misura per celebrità, imprenditori e altri personaggi influenti della scena internazionale

La collaborazione di Matteo Perin con John Travolta va avanti da diverso tempo. “Tutto è nato dal classico passaparola, che finora mi ha sempre portato fortuna” – racconta Perin – “Lui in passato è stato vestito da grandi brand come Armani e Brioni, quindi il fatto che continui a scegliere le mie creazioni è un vero onore. Quello che gli è piaciuto di me, fin dal primo incontro, è la mia integrità, la cura per i particolari e il fatto che mi prenda piena responsabilità delle mie creazioni, nel bene e nel male. Con il tempo tra di noi si è creato un rapporto di vera amicizia e mi fa una certa impressione poter chiamare amico una star del cinema del suo calibro!”.

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons