Emergenza Coronavirus: palestre chiuse? Luca Ruggeri: “Ecco come porto il fitness nelle vostre case”

Fondatore di PFC Academy, l’accademia specializzata nella formazione d’eccellenza di Personal Fitness Coach®, Luca Ruggeri vanta una lunga esperienza nel settore e un’invidiabile serie di certificazioni nazionali e internazionali che ne attestano versatilità, preparazione e serietà.

In un momento così delicato dovuto all’emergenza Coronavirus, in cui fare movimento diventa una valvola di sfogo fondamentale pur rimanendo “chiusi in casa”, Ruggeri, insieme ad oltre cento Personal Fitness Coach®, ha lanciato un’interessante iniziativa: la prima palestra online dove ognuno può allenarsi liberamente con le video dirette dei Personal Fitness Coach certificati.

Luca, qual è il ruolo di un personal fitness coach?

Il Personal Fitness Coach è un trainer che non è solo un trainer ma una figura poliedrica, un professionista a 360 gradi in grado di allenare, seguire, confrontarsi e soprattutto aiutare il cliente ad arrivare a un risultato.

Quando hai iniziato a praticare il fitness e lo sport in generale?

Ho iniziato a fare attività sportiva all’età di 8 anni: ero un bambino sovrappeso e desideravo con tutte le mie energie dimagrire, ma non ci riuscivo. Ricordo ancora quando decisi di iscrivermi in una bellissima palestra di ginnastica artistica: purtroppo il medico che mi visitò disse a mia sorella maggiore che mi accompagnava che “ero troppo grasso”. E’ stato un brutto episodio e da lì decisi che avrei fatto di tutto per essere in forma. Da quel momento non mi sono più fermato: ginnastica artistica, body building, nuoto, pattinaggio, corsa, bike.

Quali sono secondo te le caratteristiche che ti hanno fatto emergere in un mercato sempre più competitivo?

Ho dovuto studiare e lottare molto, anche perché il mondo dei Presenter (i trainer dei trainer che “creano” i nuovi format di allenamento) che poi tutti gli insegnanti propongono nelle palestre è un mondo veramente difficile e competitivo. Ho sempre cercato di essere concentrato, determinato e di lavorare e studiare a testa bassa, non solo per me, ma soprattutto per aiutare i miei studenti ad ottenere il massimo risultato. Questo per me è da sempre la mia più grande soddisfazione.

Quando hai capito che avevi intrapreso la strada giusta?

Forse quando ho visto i Personal Fitness Coach ottenere risultati inimmaginabili: alcuni sono stati chiamati a partecipare ad importanti eventi per allenare migliaia di persone; altri hanno seguito personaggi importanti. Ma la soddisfazione maggiore l’ho avuto quando tanti di loro mi hanno confessato che “gli avevo cambiato la vita

Luca RuggeriIl problema, spesso, non è solo automotivarsi ma anche motivare e gratificare l’altro. Qual è la ragione secondo te?

L’aspetto psicologico è molto importante, è la leva che fa muovere ogni persona: ogni azione è data dalla motivazione ovvero da quei motivi che spingono a fare una determinata azione. Fare attività fisica è bello, ma anche impegnativo e faticoso. Avere al proprio fianco un Personal Fitness Coach, che oltre ad allenarti sia anche in grado di stimolarti, sostenerti, indicandoti la strada giusta e proponendoti dei percorsi alternativi quando tutto sembra impossibile, permette di ottenere incredibili risultati.

In questo periodo di emergenza a causa del Coronavirus hai lanciato un’interessante iniziativa per chi vuole tenersi in forma a casa.

La salute riveste per me un’importanza fondamentale e non finirò mai di invitare le persone ad avere cura del proprio fisico e della propria salute. In un momento così particolare e difficile, ho pensato di offrire il mio contributo dando la possibilità alle persone di potersi mantenere attive sia fisicamente che mentalmente potendo fare anche da casa attività con la più grande palestra on line, tramite il gruppo Facebook “ALLENATI CON I PERSONAL FITNESS COACH”, avendo a disposizione oltre Personal Fitness Coach. Lo scopo del gruppo è quello di dare il nostro contributo come professionisti del fitness entrando in casa delle persone con un sorriso, della buona musica e tanti esercizi di varie discipline, facendo dimenticare almeno per 30 minuti la difficile situazione che stiamo vivendo.

Che ruolo ha il mondo del web e dei social nella tua professione?

L’utilizzo dei social è ormai per tutti un importante strumento per poter comunicare. Bisogna saperlo utilizzare bene, altrimenti diventa un’arma a doppio taglio. Personalmente uso il web per far conoscere a tutti la presenza di una nuova figura professionale nel mondo del fitness e per poter dare informazioni e consigli utili a tutte le persone che decidono di seguirmi.

Attualmente a quali progetti ti stai dedicando?

I miei principali progetti sono l’ampliamento della PFC Academy, l’accademia che forma Personal Fitness Coach®, la creazione di una collana di libri scritti dai miei PFC e l’ampliamento di un portale di formazione sempre dedicato alla formazione dei trainer.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons