Digital Media Fest e Punto di Rottura: le nuove sfide di Janet De Nardis

Janet De Nardis lancia una nuova avventura festivaliera questa volta dedicata ai prodotti digitali a 360 gradi: Digital Media Fest, il più importante e innovativo evento in Italia dedicato all’evoluzione digitale in campo audiovisivo (viral video, vertical video, prodotti in VR, fashion Film, Webserie, gaming e cortometraggi) (LEGGI ANCHE: Digital Media Fest: online il bando per partecipare alla prima edizione).

Il festival verrà presentato sabato 19 ottobre a Roma, alle ore 17:00, presso lo spazio di Roma Lazio Film Commission nell’Auditorium Arte durante la 14esima edizione della Festa del Cinema di Roma.

Alla presenza della fondatrice e direttrice Janet De Nardis, interverranno la Dott.ssa Cristina Priarone, Direttore di Roma Lazio Film Commission; Marcello Foti, Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia; Gli Actual, il duo comico romano composto da Leonardo Bocci e Lorenzo Tiberia; Giampaolo Colletti, giornalista e fondatore di Teletopi il premio italiano dedicato al videostorytelling online.

Durante l’incontro le attrici Neva Leoni e Michela Giraud insieme al regista Alessandro Guida e a Giulio Mantella di Officine Buone ci parleranno di uno dei prodotti più attesi del Festival: “Involontaria”, una dramedy con un cast di talento e tantissime importanti guest della musica e dello spettacolo. Infine saranno moltissime le opere inedite che verranno presentate durante i pitch alle più importanti produzioni cinematografiche e televisive.

Janet De Nardis
Janet De Nardis con la piccola Joy con REBL PLUS di Nuna Italia, linea per la quale hanno posato come testimonial.

Janet De Nardis, autrice e giornalista televisiva, presenterà sempre nelle giornate della Festa del Cinema di Roma la sua prima opera da regista, il cortometraggio “Punto di Rottura“. Janet per la prima volta dietro la macchina da presa dirige, con grande maestria e sensibilità, un piccolo film,attraverso cui vuole dare voce alla necessità di affrontare i problemi con ogni azione quotidiana, ma soprattutto racconta l’amore e la difficoltà nel donarsi all’altro per un progetto futuro sacrificando qualcosa di “bello e piacevole” in un tempo presente… L’essere umano è spesso disposto a qualsiasi azione pur di salvaguardare il proprio immediato piacere. E’ la conseguenza di un’epoca di consumismo estremo che spinge ogni individuo a credere di poter vivere un’esistenza perfetta anche senza bisogno del prossimo, in una “singletudine” esaltata e sempre più supportata dalla tecnologia che tenta di sopperire alle evidenti mancanze affettive della nostra società.

Janet De Nardis e la piccola Joy hanno recentemente posato per Nuna Italia, l’azienda olandese che coniuga design e innovazione, per rispondere a tutte le esigenze dei genitori: oltreoceano artiste del calibro di Jessica Alba e Eva Longoria hanno già usato i prodotti di quest’azienda.

(photo credit Dario Derosa)

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons