“Giuro di dire la verità”: il nuovo Valerio Scanu (recensione)

Lo scorso 15 marzo è uscito nelle librerie “Giuro di dire la verità. Dalla A alla Zia Mary” di Valerio Scanu (LEGGI ANCHE: Un libro e un nuovo singolo: arriva il ciclone Valerio Scanu).

No, non è affatto un modo dire: l’indice dell’enfant prodige della musica italiana, è veramente un acronimo dell’alfabeto, dalla A alla Z.

libro valerio scanuSfogliando le pagine è un susseguirsi di testimonianze e suggestioni da parte di chi Valerio l’ha conosciuto, vissuto e amato. Ma soprattutto è un Valerio inedito, persona prima ancora che personaggio, quello che si racconta in queste pagine.

I suoi racconti sono travolgenti e non manca di sorprenderci con la sua tipica ironia, quel sorrisetto sornione e magico che non fa mancare a fan e amici.

Sarà anche per questo che la sua “Invincibile Armata Scanu” non ha perso neppure un secondo e ha invaso le librerie per accaparrarsi una copia dell’atipica (come poteva essere diversamente, del resto) autobiografia del loro cantante preferito.

Morale della favola: Valerio ha detto davvero la verità. Non se n’è tenuta neppure una – in tipico Scanu style – perché di cose ne ha fatte: in tv e al fianco di colonne dello spettacolo italiano. E per quanto si sia messo a nudo durante i reality e le sue performance in importanti show televisivi, quello che davvero ci mostra l’uomo prima che l’artista è il racconto che ci fa del suo nonno Bastiano.

Di zia Mary cosa dice? Beh, quello dovete scoprirlo da soli. Non vogliamo certo rovinarvi la sorpresa…

di Roberta Biasi

Guarda il video di “Ed io” di Valerio Scanu:

 

Show Buttons
Hide Buttons