Focus On China: l’Oriente sbarca a Venezia 75 con Anica

Alla 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia torna per il terzo anno consecutivo Focus On China: tre giornate di incontri e dibattiti con un ricco programma – dal 30 agosto al primo settembre – per approfondire le opportunità di cooperazione tra Italia e Cina in campo cinematografico.

L’evento è divenuto un appuntamento annuale fisso dell’agenda del Progetto Cina, portata avanti dall’Anica per la DG Cinema, in collaborazione con ICE-Agenzia.

L’evento è stato annunciato in occasione della conferenza stampa presso l’Istituto Italiano di Cultura di Pechino, alla presenza dell’Ambasciatore Ettore Sequi, di Roberto Stabile, Responsabile delle relazioni internazionali ANICA e del Progetto Cina, coordinatore dei Desk Audiovisivi presso ICE-Agenzia; e dei partners cinesi, Miao Xiaotian, Presidente della China Film Co-production Corporation; Pan Zhi, General Manager di Xinhuanet Europe; Yao Wei, Presidente della Hunan Mangguo Media; San Mu, Direttore di Movie View.

Focus on China Ambasciatore Ettore Sequi
Ambasciatore Ettore Sequi

La nuova edizione di questo apprezzatissimo evento conferma ulteriormente l’ottimo stato delle relazioni Italia-Cina nel settore cinematografico – ha detto l’Ambasciatore – Negli ultimi anni abbiamo assistito a un significativo incremento delle iniziative di collaborazione bilaterale sulla base del forte impulso del Forum Culturale Italia-Cina e grazie all’efficace e continua attività svolta da ANICA in stretto coordinamento con la DG Cinema. Il settore cinematografico e, più in generale, il settore delle industrie culturali offrono nuove e interessanti opportunità in questo Paese sempre di più orientato allo sviluppo del terzo settore”.

focus on china roberto stabile
Roberto Stabile, Responsabile delle relazioni internazionali ANICA e del Progetto Cina, coordinatore dei Desk Audiovisivi presso ICE-Agenzia

Da molti anni ANICA ha una convenzione con La Biennale di Venezia per organizzare una serie di eventi al Venice Production Bridge nella cornice del programma Anica Incontra – Focus su paesi terzi. Da tre anni si è deciso di istituzionalizzare e rendere costante il Focus dedicato alla Cina, arricchendone i contenuti grazie al contributo dei partners che sono: a livello istituzionale, la China Film Co-production Corporation e poi Movie View e Xinhuanet e quest’anno abbiamo anche la partecipazione dell’exclusive partner Hunan Brodcasting System” , ha dichiarato Roberto Stabile, Responsabile delle relazioni internazionali ANICA e del Progetto Cina, coordinatore dei Desk Audiovisivi presso ICE-Agenzia.

Il programma della prossima edizione prevede il consueto Sino-Italian Co-production Forum che, nelle passate edizioni, ha visto la partecipazione di importanti e influenti personalità del mondo cinematografico italiano e cinese e numerosi altri eventi.

Show Buttons
Hide Buttons