FINALMENTE LIBERO: arrivare al successo in soli 3 giorni

Per andare sul mercato e vincere bastano solo 3 giorni: un weekend per diventare finalmente libero. Roberto Cerè, considerato uno dei più influenti ‘life coach’ a livello internazionale, accoglierà dal 6 all’8 marzo nel prestigioso Palace Hotel San Marino di Serravalle un selezionato gruppo di imprenditori, commercianti e liberi professionisti per aiutarli ad uscire dal buio, dall’anonimato e dalla paura.

Il corso, dal titolo FINALMENTE LIBERO, è una solida base per tutte le persone pronte a mettersi in gioco con l’obiettivo di riprendere in mano le redini del proprio destino, di dare nuovo slancio alle proprie attività, per aprirne di nuove o addirittura per ripartire da zero.

FINALMENTE LIBERO è rivolto a chi ritiene di avere un prodotto valido che non riesce a trovare spazio sul mercato o ai professionisti capaci che, per una ragione o per l’altra, non stanno ottenendo i risultati che vorrebbero e meriterebbero.

Finalmente Libero Roberto Cerè

Anni fa ho vissuto sulla mia pelle la confusione e la paura di non farcela, di non essere all’altezza… e poi in tre giorni è cambiato tutto” dichiara Roberto Cerè, che aggiunge: “Per andare sul mercato e vincere ti bastano solo 3 giorni: un giorno per individuare il tuo pubblico naturale, un altro per riconoscere i fattori critici di scelta e l’ultimo per definire un messaggio di vendita che sia comprensibile e digeribile. Se anche tu vuoi veramente migliorare la tua vita questo è il tuo momento“.

Laureato a pieni voti in Economia Aziendale, Roberto Cerè è stato per anni il Coach della Scuderia Ferrari, Gucci, Mattel, Benetton e molte altre realtà di pregio, in Italia e nel mondo. Sempre al fianco di amministratori delegati, presidenti e top manager nel momento in cui dovevano prendere decisioni critiche. Oggi è presidente del MICAP – Master Internazionale in Coaching ad Alte Prestazioni – e della Fondazione MICAP for Children. Da tempo finanzia personalmente o con la sua Fondazione progetti – in Italia e nel mondo – rivolti a quei bambini che sono stati abbandonati e traditi dalla vita. Ha contribuito alla realizzazione di orfanotrofi in Tanzania, Kenya e Senegal; operazioni cardiologiche in Israele; progetti di inclusione sociale per bambini e ragazzi italiani con autismo; spazi ad alta densità educativa in quartieri poveri d’Italia.

Per iscriversi: www.finalmentelibero.com

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons