Torna il Festival del Cinema di Tavolara: la 28esima edizione dal 17 al 22 luglio

Manca poco più di un mese all’inizio del Festival del Cinema di Tavolara, ideato dai fratelli Marco e Augusto Navone con Sante Maurizi e Antonello Grimaldi nel 1991, che quest’anno si svolgerà dal 17 al 22 luglio.

La 28esima edizione del Festival, curata dal comitato editoriale-organizzativo diretto da Piera Detassis con Viviana Gandini, Claudia Panzica, Emanuele Degortes e Cristina Pinna, prenderà il via presso l’Oasi Naturalistica La Peschiera di San Teodoro – uno dei tesori più preziosi naturalistici della laguna circostante – dove si terranno le prime due serate: martedì 17 luglio con i film documentari “Uno sguardo alla terra” di Peter Marcias e “Le meraviglie del mare” di Jean Michel Cousteau e Jean-Jacques Mantello, mentre mercoledì 18 luglio sono previsti due film “Diva!” di Francesco Patierno e “Dogman” di Matteo Garrone.

Da giovedì 19 luglio il Festival, nella sua natura itinerante, sposta la propria arena presso la Piazza Lungomare a Porto San Paolo, dove verrà proiettato il film “Come un gatto in tangenziale” con la regia di Riccardo Milani.

Da venerdì 20 a domenica 22, nella Piazzetta Gramsci di Porto San Paolo, ci saranno gli incontri pomeridiani con gli ospiti del festival, curati da Piera Detassis e Geppi Cucciari.

festival del cinema di tavolara

Da venerdì 20 luglio le proiezioni avranno luogo in una delle aree marine più spettacolari della Sardegna: l’Isola di Tavolara. Nella serata di venerdì, si terrà un omaggio alla canzone napoletana raccontato dai fratelli Gianfranco e Massimiliano Gallo. A seguire verranno proiettati il corto di MINI Filmlab “Battiti” con Vinicio Marchioni e “Gatta cenerentola” di Alessandro Rak.

Sabato 21 luglio dopo il secondo corto di MINI Filmlab: “Pepita’s” con Lino Guanciale e Ariella Reggio, verranno presentate le commedie “Ammore e malavita” di Manetti Bros. e “Metti la nonna in freezer” di Giancarlo Fontana e Giuseppe G.Stasi.

La serata finale, domenica 22 luglio, si chiude con l’ultimo dei corti MINI filmlab “La macchina della verità” con Marina Rocco e con la proiezione di “Lazzaro felice” di Alice Rohrwacher e la commedia “Vengo anch’io” di Nuzzo e Di Biase.

Ad accompagnare il pubblico durante le serate dell’evento, Geppi Cucciari, attrice e conduttrice, che introdurrà i film in programma in compagnia degli ospiti del festival.

Sono attesi in questa edizione: i registi Manetti Bros., Riccardo Milani, Peter Marcias e Alessandro Rak, i registi e attori Gianfranco Gallo, Nuzzo e Di Biase e gli attori Massimiliano Gallo, Carolina Crescentini, Barbora Bobulova, Paola Cortellesi, Claudia Gerini, Miriam Leone.

Non mancheranno neanche in questa edizione del Festival da lunedì 16 luglio, le mostre fotografiche: a Porto San Paolo, nella piazzetta Gramsci sarà presente “Tra divine e maggiorate”, a San Teodoro, in piazza Mediterraneo “Dino Risi, la commedia e oltre”, e ad Olbia, alla Società dello Stucco, “Cliciak, scatti di cinema 2018”.

MINI rivivrà la settima arte presentando in anteprima assoluta il progetto MINI FILMLAB, dedicato ai giovani film maker, con il supporto di OffiCine (progetto culturale nato dalla collaborazione di Anteo spazioCinema e Istituto Europeo di Design). I tre cortometraggi sono stati realizzati sotto la Supervisione Artistica del regista Silvio Soldini.

Per tutte le informazioni consultare il sito web della manifestazione.

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons