Cesare Rascel: “La mia missione è portare in giro per il mondo la musica di papà Renato”

Cesare Rascel, cantante e produttore, oggi continua a portare avanti le canzoni del padre Renato. La mamma Giuditta Saltarini, ospite pochi giorni fa nel salotto di “Domenica In”, lo ha presentato commentando: “Oltre ad essere un bravo figlio, lui lo è veramente, è un ragazzo molto serio per essere un giovane, ha scoperto suo padre dopo i 18 anni“.

Cesare aveva 17-18 anni quando il papà venne a mancare: “Eravamo due o tre generazioni l’uno dall’altro ma era molto attivo e giovanile, abbiamo trovato il connubio nello sport e nella musica. Ha sempre voluto che studiassi musica e ci incontravamo in questi mondi, quando sono nato aveva 61 anni”. Cesare ha anche dichiarato: “Ho delle immagini, poi passano gli anni e vengono sostituite da immagini che ancora ci sono: ho la fortuna di averlo qui attraverso le immagini e le canzoni, ma ce ne sono alcune indelebili come quella di quando mi allacciava gli scarponi quando andavamo a sciare o di lui che mi insegnava a giocare a tennis”.

Cesare ha ricordato che da piccolo il papà e la mamma gli cantavano ogni notte la ‘Ninna nanna del cavallino’: “Ho scoperto che la mia missione è portare avanti la musica di papà e quella italiana in generale nel mondo” e oggi Cesare porta avanti questa “missione” attraverso concerti e festival.
Sono il direttore artistico del festival New York Canta” dice a Mara, ovvero la manifestazione canora, giunta alla 13ma edizione, che si terrà a New York il prossimo ottobre e che dirigerà anche quest’anno al fianco del suo socio e produttore Beppe Stanco.

Cesare aveva annunciato in varie storie Instagram negli scorsi giorni: “Un puntatone su papà con me e la mia mamma… durante la puntata rivelerò una notizia in anteprima assoluta” affermava nel post.

Cesare ha dichiarato che la seconda edizione del “Premio Rascel” si terra’ il 6 giugno a Piazza del Popolo a Roma, la stessa piazza che diede l’ultimo saluto al grande artista nel 1991. La prima edizione si e’ tenuta nel 2019 ed è stata trasmessa su Rai1 con la partecipazione delle piu’ grandi star dello spettacolo Italiano come Gigi Proietti, Gina Lollobrigida, Renzo Arbore, Lorella Cuccarini, Giancarlo Magalli e molti altri.

Per concludere Cesare ha cantato il brano scritto da Renato Rascel “Romantica“, successo internazionale che vinse Sanremo nel 1960, e del quale quest’anno ricorre il 60mo anniversario. Su richiesta di Mara Venier, Cesare ha anche eseguito una versione con Big Band del brano “Arrivederci Roma” con il supporto canoro di Giuditta Saltarini e la stessa Venier.

Ringrazio ‘Domenica In’ perché ha presentato al pubblico un bel ritratto di mio padre. Mara e’ riuscita a tirare fuori i tratti che caratterizzano l’uomo ancor prima dell’artista. E stato veramente un piacere perche’ mi sono sentito a casa” ha commentato Cesare Rascel.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons