Dopo CentoVetrine e Distretto di Polizia, la nuova vita dell’attrice Serena Bonanno

Tra un mese compirò 40 anni, non volevo arrivare ad un appuntamento così importante con tanti nodi ancora da sciogliere. Oggi posso dire con orgoglio di essere contenta della mia scelta”. Ha esordito così Serena Bonanno a “Storie italiane”, il programma della mattina di Rai 1 condotto da Eleonora Daniele, raccontando il cambio di rotta che ha dato alla propria vita.

Dopo essere stata per venti lunghi anni sotto i riflettori interpretando tanti personaggi protagonisti delle fiction di più grande successo del piccolo schermo – da CentoVetrine a Distretto di Polizia passando per Provaci ancora Prof 2 –  la tv ha dimenticato Serena e l’ha messa da parte.

Lei non si è accontentata di andare avanti così e ha deciso di smettere di fare l’attrice, cercando un lavoro normale: “Davo troppa importanza a quello che gli altri si aspettavano da me” ha confidato. “Non appena ho cominciato a vederlo come un cambiamento e non un fallimento si è accesa come una lampadina dentro di me”.

Ora Serena è una donna appagata, sicura di aver preso la decisone giusta. La sua quotidianità è uguale a quella di qualsiasi pendolare che ogni mattina prende il treno per recarsi a lavoro, in un ufficio. Poi la sera niente party o red carpet ma si rilassa dedicandosi alla sua passione più grande, la pittura: “Trovo assolutamente onorevole trascorrere il mio tempo in un ufficio ogni giorno dalle 9 alle 18, l’ora di pausa dalle 13 alle 14, e poi riprendere il treno” ha detto.

Non ha rimpianti per aver lasciato il mondo dello spettacolo, anche se, come ha confessato: “Come si potrebbe sputare in un piatto di gioia lì dove mi venisse offerto. E’ un mestiere che ho amato per venti anni, quindi dovesse arrivare qualcuno e dirmi ‘questo ruolo è per te’, come faccio a dire di no. Andrei dal mio capo e cercherei un accordo. Prenderei delle ferie e dopo aver finito di girare tornerei alla mia quotidianità”.

di Redazione Zoom Magazine (photo credits screenshot)

Show Buttons
Hide Buttons