Camilla Ferranti: “Con Lambert una storia d’amore matura” (intervista)

Camilla Ferranti è il volto nuovo della fiction di Canale 5. Nel difficile ruolo dell’antagonista della Dottoressa Giò se la cava divinamente. Ma non per una vera combutta con la protagonista, Barbara d’Urso della quale dice, “è una stacanovista, una lavoratrice instancabile” e c’è solo da imparare.
Camilla Ferranti, dopo tante esperienze televisive, pare aver trovato la sua strada e non vuole proprio mollare convinta com’è che sia davvero la sua strada.

Noi l’abbiamo raggiunta mentre si gode il successo di ascolti della prima serata della domenica italiana e lo fa accanto al suo amore.

Camilla, non possiamo non chiedertelo subito: ci confermi la tua storia d’amore con Christopher Lambert?
Mi pare non sia più un gran mistero. Confermo tutto! E’ una bella, appassionante e coinvolgente storia d’amore… pensata e non improvvisata!

camilla ferranti lambert

Possiamo dire: “Galeotta fu la Dottoressa Giò”?
Sì, senza l’aiuto e la casualità di questo set non credo sarebbe stato possibile. 

Insomma, è un momento d’oro sia professionale che personale. Che emozioni provi?
Emozioni contrastanti. Sul lato sentimentale è un momento bello, di respiro. Ma si tratta di un amore maturo, perciò non vivo le cose di pancia o non solo… Diciamo che testa e cuore riescono a convivere in perfetto equilibrio e tranquillità. E’ proprio ciò che cercavo per essere felice. Sul lato professionale la faccenda è diversa: si tratta di un mestiere in cui è difficile sentirsi arrivati. Ogni volta bisogna alzare l’asticella. Ho ben chiara la strada da seguire: una carriera si realizza su tanti fattori, non è lasciata al caso. Ecco, voglio proprio che nulla nella mia vita sia più lasciato al caso.

Che compagna di lavoro è Barbara d’Urso?
Una stacanovista, una lavoratrice instancabile. Anche solo guardandola ti insegna a “stare sempre sul pezzo”!

camilla ferranti lambert

E tu che professionista sei?
Sono una professionista, appunto. I miei genitori mi hanno insegnato che un professionista si vede non solo dalla preparazione, ma anche dalla disciplina, la serietà, la responsabilità. Io ci metto tutta me stessa, ma tocca al pubblico dire se riesco ad esserlo.

Che sogni avevi da bambina?
Sognavo una carriera artistica: da ballerina prima e quello rimane il mio amore. Ho la casa piena di tutù e Dio solo sa quanto fantasticavo in merito. Oggi essere attrice mi soddisfa e mi incanta.

E nel tuo futuro cosa vedi?
Vivo il presente, non guardo al passato e nemmeno al futuro, semplicemente vivo ogni giorno!

(photo credit in evidenza Piergiorgio Pirrone)

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons