Cosa succede alle vittime di bullismo? La risposta nel libro “Educati alla violenza” di Antonio Murzio

Cosa succede alle vittime di bullismo? Quali sono le conseguenze del quotidiano stillicidio di sopraffazioni e angherie di cui vengono fatte oggetto?

educati alla violenza storie di bullismo

A queste, e altre domande, risponde il libro “Educati alla violenza. Storie di bullismo e baby gang” di Antonio Murzio, da oggi in libreria (Edizioni Imprimatur).

Non volendosi fermare al racconto fine a se stesso l’autore ha utilizzato i “ferri del mestiere” a lui più congeniali: quelli del cronista, cercando e intervistando ragazzi e ragazze che hanno vissuto sulla propria pelle il disastro psicologico che il bullismo produce.

E non solo: si è rivolto a una delle massime autorità in materia, la psicologa Maura Manca, presidente dell’Osservatorio nazionale adolescenza, per capire i “meccanismi” del fenomeno. Allargando l’interesse alle baby gang e alla criminalità minorile, ha voluto fornire al lettore uno sguardo d’insieme sulla devianza minorile in Italia.

E con sorpresa ha scoperto che a essere messo sul banco degli imputati dovrebbe essere proprio quel mondo che quotidianamente frequenta per lavoro, quello dell’informazione.

di Redazione Zoom Magazine

Show Buttons
Hide Buttons