Un altro importante riconoscimento per “Bismillah”: vince l’Italian Film & Art Festival a Seoul

Oltre ad essere apprezzato dal pubblico, il corto “Bismillah” del regista Alessandro Grande continua a fare il pieno di riconoscimenti (LEGGI ANCHE: Bismillah, il nuovo corto del regista Alessandro Grande).

Già vincitore del David di Donatello (LEGGI ANCHE: David di Donatello 2018: “Bismillah” vince per il miglior corto), “Bismillah” ha ricevuto un altro importante riconoscimento in Asia: il premio come miglior cortometraggio al festival del cinema italiano a Seoul – l’Italian Film & Art Festival – organizzato da Italcinema con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Seoul e dell’Ambasciata.

bismillah italian seoulAlessandro Grande, accolto dall’organizzatrice Lanky Jung, ha partecipato alla serata inaugurale al Monaco Space in occasione della quale è stato proiettato il suo corto premiato dalla giuria tecnica composta dai maggiori critici coreani e scelto tra i più meritevoli lavori cinematografici degli ultimi due anni. “Bismillah” è stato insignito del prestigioso riconoscimento “per la sensibilità e la forza poetica con cui è stata trattata la tematica dell’emigrazione”.

A consegnare il premio l’Ambasciatore d’Italia a Seoul, Marco della Seta, che ha evidenziato il valore di “Bismillah” e del festival coreano, tra gli eventi più importanti dedicati al cinema in Asia. Grande sarà ancora ospite a Seoul – dove verranno proiettati anche i film italiani più importanti dell’ultima stagione – per una serie di incontri con addetti ai lavori in cui racconterà la sua esperienza sul cinema breve e indipendente.

Un altro traguardo di grande rilievo internazionale per il cinema italiano e per “Bismillah” dopo il successo delle tappe europee de “Le notti d’oro” (LEGGI ANCHE: “Bismillah” di Alessandro Grande protagonista alle tre tappe europee de “Le notti d’oro”) e del “César”.

Loading...
Show Buttons
Hide Buttons