Australia, un cane anziano salva una bambina in un bosco

Max è stato decorato dalla polizia australiana questo sabato per aver salvato una bambina di 3 anni che era scomparsa da diverse ore: è stato nominato… cane poliziotto ‘ad honorem’. Ebbene sì: l’eroe di questa storia dal lieto fine è un cane di 17 anni.

Venerdì 20 aprile, verso le tre del pomeriggio, la famiglia di Aurora si è accorta della scomparsa della bambina ed è stata organizzata subito una pattuglia a piedi e in aereo per cercare di trovarla ma senza successo. Dopo una notte piovosa, più di cento poliziotti e volontari del servizio di emergenza statale hanno ripreso la ricerca sabato mattina all’alba.

Leisa Bennett, la nonna della bambina, è andata a cercarla in montagna e ha sentito Aurora chiamarla. “Quando ho sentito urlare nonna sapevo che era lei. Ho scalato la montagna… E quando sono arrivata in cima, il cane è venuto da me e mi ha portato direttamente da lei” ha detto la donna alla stampa australiana.

Max è un cane anziano, sordo e quasi cieco, e ha passato la notte con la bambina senza lasciarla mai da sola: “Quando l’ho presa in braccio odorava di cane” ha continuato la nonna. Aurora, trovata a circa due chilometri da casa, non ha riportato ferite.

Loading...

La polizia del Queensland si è congratulata con il cane sul suo account Twitter: “Che bravo ragazzo, Max, ora sei un cane poliziotto ad honorem!“.

di Redazione Zoom Magazine (photo credits Instagram)

Show Buttons
Hide Buttons