Giornata mondiale dell’amicizia: 5 film per festeggiarla (VIDEO)

Oggi, 30 luglio, si festeggia la Giornata Mondiale dell’Amicizia, ricorrenza istituita nel 2011 dall’Organizzazione delle Nazioni Unite al fine di valorizzare quello che è riconosciuto essere il più importante dei legami tra gli esseri umani.

Secondo i teorici dell’ONU, infatti, proprio grazie all’amicizia si potrà arrivare negli anni ad una stabilità duratura a livello mondiale, creando una rete di sicurezza anche nei Paesi più fragili e aumentando il senso di responsabilità che porti ciascuno a desiderare un mondo migliore, e a contribuire alla sua realizzazione.

Il valore dell’amicizia è spesso oggetto di film per il cinema che hanno per protagonisti compagni d’infanzia, persone conosciute da poco o i nostri amici a quattro zampe.

Ecco le 5 pellicole che rappresentano al meglio l’amicizia:

STAND BY ME (1986) di Rob Reiner, con Wil Wheaton, River Phoenix, Corey Feldman, Jerry O’Connell.

Stand By Me, tratto dal racconto “Il corpo” di Stephen King, racconta la storia di quattro adolescenti interpretati da 4 attori di culto – Wil Wheaton (Geordie Lachance), River Phoenix (Chris Chambers), Corey Feldman (Teddy Duchamp) e Jerry  O’Connell (Vern Tessio) – che sentono dai grandi di un ragazzo morto nei pressi della ferrovia e partono all’avventura per vedere il loro primo cadavere. Come accade nella vita vera, a cambiarli non sarà la destinazione ma il viaggio. La scena poco prima dei titoli di coda, introdotta dalle note del contrabbasso di “Stand By Me” di Ben E. King , è entrata nella storia del cinema.

 

HACHIKO – IL TUO MIGLIORE AMICO (2009), di Lasse Hallström, con Richard Gere, Joan Allen, Sarah Roemer.

“La fedeltà di un cane ci insegna che l’amicizia può durare per sempre”: la trama di questo film si può riassumere in questa frase tratta dal trailer ufficiale italiano. La pellicola è basata sulla storia vera del cane di razza Akita chiamato Hachiko che, per ben dieci lunghi anni, attese il ritorno del suo padrone alla stazione nella speranza di poterlo rivedere. Una storia emozionante e commovente che racconta un’amicizia pura e senza limiti in cui anche il più semplice fra i gesti diventa la più grande manifestazione di affetto mai ricevuta.

 

AMICI PER SEMPRE (1995), di Peter Horton, con Brad Renfro, Joseph Mazzello, Annabella Sciorra.

Come molti film sull’infanzia, “Amici  per  sempre” – che racconta del rapporto di amicizia fra un ragazzo malato di AIDS e uno difficile e solitario – è  la  storia  di  una  crescita attraverso l’elaborazione di un lutto. Emozionante, sincero e profondo lancia un messaggio molto chiaro: dove la scienza e la medicina non può, è l’amicizia a colmare quel senso di isolamento in cui ti fa sprofondare la malattia.

 

THELMA & LOUISE (1991), di Ridley Scott con Susan Sarandon, Geena Davis.

Susan Sarandon e Geena Davis sono le protagoniste di Thelma e Louise, pellicola cult di Ridley Scott diventata un inno all’amicizia e all’emancipazione femminile. Presentato fuori concorso al 44º Festival di Cannes, ha vinto un Oscar per la miglior sceneggiatura, un Golden Globe, 2 David di Donatello alle due protagoniste e un Ciak d’Oro come Miglior film straniero. Un bel viaggio ‘on the road’ verso la libertà.

 

I GOONIES (1985) di Richard Donner, con Josh Brolin, Sean Astin, Jeff Cohen.
Considerato uno dei più grandi film degli anni Ottanta, “I Goonies” è diventato un cult per un’intera generazione. Amicizia, avventura, amore, la lotta tra il bene e il male sono solo alcune delle questioni che vengono affrontate da un gruppo di quattro ragazzi che si ritrovano a vivere un’avventura che li cambierà per sempre. A questi si aggiunge una colona sonora di tutto rispetto: il tema principale è “The Goonies ‘R’ Good Enough” cantata da Cyndi Lauper.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons